Star Trek - Il nuovo capitano della Discovery sarà Jason Isaacs - Black Mària
lunedì, ottobre 23, 2017
Black Mària

Star Trek – Il nuovo capitano della Discovery sarà Jason Isaacs

Per la nuova serie tv della saga di Star Trek è stato deciso, finalmente, chi sarà il capitano della DiscoveryJason Isaacs, attore già conosciuto in tv per Awake e nella più recente The OA, nonché interprete di Lucius Malfoy nei film di Harry Potter.

In Star Trek: Discovery, che debutterà tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno (in Italia su Netflix), Isaacs si aggiunge alla protagonista Sonequa Martin-Green (The Walking Dead), scelta per il ruolo del tenente comandante Rainsford. Faranno parte del cast anche James Frain (Gotham) nei panni del papà di Spock, Michelle Yeoh, capitano dell’astronave Shenzhou e Mary Wiseman, cadetto dell’Accademia della Flotta Stellare Tilly, oltre a Doug Jones (Buffy), Maulik Pancholy (30 Rock), Terry Serpico (Army Wives), Anthony Rapp (The Knick), Shazad Latif (Penny Dreadful), Chris Obi (American Gods), Mary Chieffo e Sam Vartholomeos.

Creata da Bryan Fuller e Alex Kurtzman, la serie seguirà un nuovo gruppo di personaggi che andranno in cerca di “nuovi mondi e nuove civiltà fantasiosi, esplorando al tempo stesso sensibili tematiche contemporanee che sono state la firma del franchise fin dal suo esordio”.

Su Twitter, Isaacs ha pubblicato la foto della sua sedia di comando, scrivendo nella didascalia: “Spero sia comoda”.

Non ci resta altro che aspettare l’esordio di questo nuovo capitolo della saga di fantascienza più famosa di sempre e augurare: “Lunga vita e prosperità!”

Facebooktwitter

About The Author

Nasco da un’idea di Patrizia Tempone e Giovanni Trifoglio che in una notte afosa di Agosto hanno dato sfogo alla loro passione. Sin da piccolo mostro i caratteri del genio (incompreso), ma soprattutto viene già fuori una passione smisurata per il cinema. Cresco a suon di film e videogiochi, lasciando poco spazio allo studio…anzi pochissimo. Vado avanti per grazia divina e arrivo ai nostri giorni con tante idee ma pochi realizzazioni, fino ad ora…fino a Black Mària.