Quentin Tarantino - La sottile arte dell'omaggio - Black Mària
lunedì, ottobre 23, 2017
Black Mària

Quentin Tarantino – La sottile arte dell’omaggio


Il fatto che Quentin Tarantino sia un cinefilo ossessivo è ben noto. Ma l’amore del regista per il cinema va ben oltre e lo si può vedere attraverso i suoi film: i lavori del regista sono stracolmi di omaggi e riferimenti visivi ai film che lo hanno incuriosito ed affascinato per tutta la vita.

Molti registi rendono omaggio, ma Tarantino va oltre,  replicando scene tratte da una varietà di generi, smontandole e ricombinandole per creare una propria visione distinta. Del resto “un bravo artista copia, un grande artista ruba” 

Il video seguente utilizza lo split-screen per dimostrare alcuni dei riferimenti cinematografici del regista di Knoxville. Buona visione!

Facebooktwitter

About The Author

“E d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione”. Non sopporto il sabato sera, la nausea del mattino, la distanza, i cori russi,la musica finto rock, la new wave italiana e il free jazz punk inglese. Per il resto, mi trovate al sesto piano.